• Prestiti personali, prestiti delega e prestiti per dipendenti con cessione del quinto

    Disponibili varie tipologie di prestito finanziario​

  • ValSa opera nel settore da oltre un decennio ed è sinonimo di esperienza e trasparenza in campo prestiti a Palermo. Fornisce svariati servizi di settore mirati e personalizzati e si pone come obiettivo la massima soddisfazione del cliente. Ogni giorno un team di professionisti scova le migliori possibilità per il cliente e la sua facilitazione nella richiesta di un prestito, a seconda delle caratteristiche del richiedente.
    In particolare presso l'agenzia vengono realizzati quattro tipi di prestito:

  • ​Prestito per dipendenti o cessione del quinto

    ​Prestito per dipendenti o cessione del quinto

    Prestito per dipendenti o cessione del quinto, suddiviso a seconda della tipologia di dipendente (pubblico, statale, medico convenzionato, Mef, dipendente di azienda privata). Si tratta di una tipologia di prestito appositamente pensata e realizzata per i lavoratori dipendenti. Consiste in un rimborso tramite rata mensile costante (sempre dello stesso importo) che può essere pagata per un periodo di tempo compreso tra i 36 e i 120 mesi e che non deve superare 1/5 dello stipendio netto. E' un prestito personale non finalizzato quindi viene erogato senza la necessità di conoscerne la destinazione, che si tratti di un bene o di un servizio. 

    I protestati e i pagatori morosi, infine, possono richiedere un credito solamente tramite cessione del quinto e il prestito delega. Coloro che vengono segnalati nelle banche dati a causa di ritardi o interruzioni di pagamento di prestiti infatti, possono richiedere la cessione del quinto da restituire comodamente attraverso rate mensili pagate dal proprio datore di lavoro che addebiterà la somma pattuita sulla busta paga del dipendente.

  • Prestito delega rivolto a dipendenti

    Prestito delega rivolto a dipendenti

    Prestito delega rivolto a dipendenti statali, dipendenti pubblici o dipendenti di aziende private che abbiano bisogno di migliorare la propria liquidità.
    Questa tipologia di rilascio prevede il superamento della quota massima del 20% richiesta in caso di cessione del quinto, e di arrivare ad un massimo del 50% di stipendio.
    Anche in questo caso in fase di richiesta non diventa necessario specificare se si tratti di un bene o di un servizio, trattandosi di un prestito non finalizzato.

  • Prestito personale

    Prestito personale

    Prestito personale. Si tratta di un prestito non finalizzato che non appare collegato all'acquisto di un bene o servizio specifico.
    L'ente erogatore quindi non richiede al cliente la finalità del prestito e fornisce la somma di denaro come liquidità.
    Tale somma può essere utilizzata per affrontare qualsiasi spesa: ristrutturazioni, spese sanitarie, viaggi, arredamento, elettrodomestici e acquisto auto o modo.

  • ​Prestito per pensionati

    ​Prestito per pensionati

    Prestito per pensionati per le seguenti categorie: ex Inpdap, Inps, Ipost, ex Enpals, Enasarco, Enpam, altri enti Eppi-Indai-Cnpr.
    Anche in questo caso il prestito viene erogato tramite la cessione del quinto della pensione ed è uno dei sistemi migliori per chi percepisce una pensione.
    La rata mensile è costante e viene pagata per una durata di tempo che varia tra i 36 e i 120 mesi e non deve superare 1/5 della pensione netta.